Home » News » BONUS 600 EURO LAVORATORI AUTONOMI

BONUS 600 EURO LAVORATORI AUTONOMI

BONUS 600 EURO LAVORATORI AUTONOMI - Servizi amministrativi e fiscali

Nell'ambito del c.d. "Decreto Cura Italia" il Legislatore ha riconosciuto, per il mese di marzo, un'indennità pari a € 600 a favore di:

  • lavoratori autonomi / co.co.co. iscritti alla Gestione separata INPS;
  • artigiani, commercianti, coltivatori diretti, coloni e mezzadri iscritti nelle rispettive Gestioni previdenziali.

La stessa inoltre spetta ai lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali nonchè ai lavoratori agricoli e dello spettacolo.

 

 

Recentemente l'INPS ha fornito i "primi" chiarimenti in merito:

  • ai soggetti beneficiari;
  • alle modalità utilizzabili per richiedere l'indennità

Nell'ambito del DL n. 18/2020, c.d. "Decreto Cura Italia", il Legislatore ha previsto il riconoscimento diun'indennità pari a € 600 a favore "dei lavoratori le cui attività stanno risentendo dell'emergenza epidemiologica dovuta al Covid-19".

Recentemente l'INPS con il Messaggio 20.3.2020, n. 1288 ha fornito i "primi" chiarimenti in merito alla suddetta agevolazione, di seguito esaminati.

INDENNITÀ PROFESSIONISTI / CO.CO.CO.

  • lavoratori autonomi titolari di partita IVA "attiva" al 23.2.2020.
  • soggetti titolari di rapporti di co.co.co. "attivi" alla medesima data;

iscritti alla Gestione separata INPS, non titolari di un trattamento pensionistico diretto e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie.

INDENNITÀ ARTIGIANI / COMMERCIANTI

L'art. 28, DL n. 18/2020 riconosce un'indennità per il mese di marzo di € 600 a favore dei lavoratori autonomi iscritti alle Gestioni speciali dell'Ago (Assicurazione generale obbligatoria), non titolari di un trattamento pensionistico diretto e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie, ad esclusione della Gestione separata INPS.

L'indennità spetta in particolare ai titolari di ditte individuali, ai soci di società di persone e ai collaboratori di imprese familiari. Non è ancora chiaro se spetti agli agenti e rappresentanti di commercio in quanto iscritti anche all'ENASARCO.

CARATTERISTICHE COMUNI DELLE INDENNITÀ

Le predette indennità, pari a € 600:

  • sono riconosciute per il mese di marzo;
  • non concorrono alla formazione del reddito (non sono tassate);
  • non sono tra loro cumulabili e non spettano ai percettori di reddito di cittadinanza.

 

MODALITÀ DI RICHIESTA DELLE INDENNITÀ

Merita innanzitutto rammentare che l'INPS con il Comunicato stampa 19.3.2020 ha annunciato che per richiedere le indennità in esame non sarà utilizzata la modalità del "click-day". Lo stesso Istituto con il citato Messaggio n. 1288 ha chiarito che la domanda:

  • dovrà essere presentata in via telematica utilizzando i canali disponibili sul sito Internet dell'INPS;
  • sarà disponibile entro la fine del mese di marzo.

FATTURA ELETTRONICA / SERVIZI CLOUD

FATTURA ELETTRONICA / SERVIZI CLOUD - Servizi amministrativi e fiscali

PARTNERSHIP - Consulenza fiscale

PARTNERSHIP - Consulenza fiscale - Servizi amministrativi e fiscali

FISCALL

FISCALL - Servizi amministrativi e fiscali

News, quesiti, scadenzario